Rimedi naturali per curare una scottatura

Rimedi naturali per curare una scottatura

Agosto 10, 2019 0 Di aaronalwolf

Non c’è niente di meglio di rilassarsi sotto il sole estivo, con le onde che lambiscono la riva. È facile dimenticarsi di quante ore si è esposti al sole, ma se dimenticate di indossare un’adeguata protezione solare, trascorrerete il resto della vostra vacanza in un rosso brillante e soprattutto doloroso. Ecco, dunque, come fare per curare una scottatura attraverso rimedi naturali per godersi la propria vacanza senza fastidi.

Perchè ci si scotta e abbronza?

La luce del sole è composta da diversi tipi di radiazione, compresa la radiazione infrarossa (che fa sentire la luce del sole calda), la luce visibile (che ci permette di vedere la luce del sole), e la radiazione ultravioletta. È quest’ultima forma di radiazione che causa una scottatura solare: può disturbare molecole importanti e distruggere il sistema immunitario del vostro corpo; quando le radiazioni UV colpiscono la vostra pelle, i pigmenti chiamati melanina la assorbono per proteggere il vostro DNA dai danni.

La melanina è ciò che dà alla pelle il suo colore; quando la pelle è esposta ai raggi UV, la produzione di melanina accelera: ecco perché la pelle si abbronza quando si è esposti al sole per un po’ di tempo. Purtroppo, la difesa della melanina non è infallibile, e alcuni raggi UV possono attraversare la sua difesa danneggiando DNA e trasformando la melanina in nemico, incoraggiando la produzione di radicali liberi.

Una volta che le cellule sono danneggiate, producono segnali di avvertimento, che catalizzano il vostro corpo per produrre una risposta infiammatoria. Diversi tipi di cellule del sangue vengono inviati nell’area di combustione: questo è il motivo per cui la pelle diventa rossa e dolorosa al tatto. Tuttavia, è possibile utilizzare una serie di rimedi che possano lenire i sintomi della scottatura: ecco quali sono i principali.

Raffreddare la zona scottata

Come si può eliminare la sensazione di puntura che deriva da una scottatura solare? Raffreddando la zona interessata: il primo rimedio domestico per il sollievo dalle scottature solari è rimedio classico ma efficace. Gli impacchi freddi possono aiutare ad assorbire il calore e fornire un immediato comfort di raffreddamento per le ustioni dolorose.

E’, comunque, assolutamente sconsigliato mettere il ghiaccio direttamente sulla pelle: questo può effettivamente portare ad una scottatura a freddo sopra la scottatura solare, peggiorando la situazione. Se non avete un impacco freddo imbottito, vi basterà avvolgere un asciugamano intorno ad un sacchetto di plastica riempito di ghiaccio per una facile opzione fai da te.

Aloe Vera

L’Aloe vera è stata usata per migliaia di anni per trattare una varietà di condizioni e patologie e l’American Academy of Dermatology raccomanda l’uso di applicazioni topiche che contengono aloe vera per aiutare a ridurre i sintomi di una scottatura solare.

Molti prodotti topici contengono aloe vera, ma è anche possibile tagliare una foglia di aloe vera e rimuovere il gel appiccicoso all’interno. Date vita al vostro pollice verde e coltivate piante di aloe vera, che non sai mai quanto potrebbe essere utile per alleviare le scottature solari!

Bagno fresco

Fare la doccia calda è un’abitudine, ma un bagno fresco può fare miracoli per alleviare le scottature solari. Quando si è pronti a fare un bagno, riempite il bagno con acqua fresca e entrateci lentamente, aggiungendo tazze di bicarbonato di sodio all’acqua del bagno per ottenere un effetto lenitivo maggiore. Il bicarbonato di sodio può aiutare la pelle scottata dal sole a tornare ai suoi livelli di pH naturale, bilanciando i livelli acidi e alcalini.

Tè nero

Gli studi dimostrano che il tè nero può avere proprietà antinfiammatorie, e la sua capacità di ridurre l’infiammazione potrebbe rivelarsi una fonte di sollievo per la pelle scottata dal sole.

Aceto di sidro di mele

Se avete una bottiglia di aceto di sidro di mele in dispensa, usatela per utilizzare un efficace trattamento della pelle scottata dal sole. L’aceto di sidro di mele contiene acido malico, un AHA che stimola la circolazione per accelerare il processo di guarigione, e aiuta anche a ristabilire il pH della pelle, in modo da ridurre il peeling e le vesciche.

Questo comune prodotto per la casa è naturalmente antimicrobico, antisettico e antimicotico, il che lo rende una meravigliosa aggiunta che può aiutare a prevenire le infezioni nei tessuti cutanei danneggiati. Se non avete una bottiglia di aceto di sidro di mele, rendete una bottiglia di aceto bianco, in quanto questa varietà è nota per lenire anche i sintomi delle scottature solari.

Rimanere idratati

Gravi scottature solari costringono i vasi sanguigni a dilatarsi, causando la perdita di umidità dalla pelle ad un ritmo più veloce. Questo può portare a stanchezza, disidratazione e colpi di calore in determinate situazioni. Per i primi giorni successivi alla scottatura solare, è fondamentale aumentare l’assunzione di acqua e di altre bevande, senza caffeina e alcool, per rimanere idratati.

Oli Essenziali

Se siete alla ricerca di un rimedio naturale per la scottatura solare, fate scorta di oli essenziali. Ci sono molte opzioni, ma alcuni degli oli più comunemente usati per il sollievo dalla scottatura solare includono lavanda, sandalo ed eucalipto.

  • Lavanda: L’olio essenziale di lavanda offre proprietà antimicotiche, antibatteriche e carminative che possono aiutare a lenire una scottatura solare dolorosa.
  • Legno di sandalo: L’olio essenziale di sandalo può essere utilizzato per ridurre l’infiammazione. Questo olio è anche in grado di rimuovere i germi che altrimenti potrebbero causare infezioni.
  • Eucalipto: L’olio essenziale di eucalipto può avere un effetto addolcente, con proprietà mentolate che offrono un effetto lenitivo. Questo olio offre anche proprietà antibatteriche per prevenire le infezioni.