Guarire più velocemente dopo un intervento chirurgico con la terapia linfatica

Guarire più velocemente dopo un intervento chirurgico con la terapia linfatica

Dicembre 30, 2022 Off Di aaronalwolf

Dopo un intervento chirurgico è possibile che ci si trovi dinanzi a un ristagno dei liquidi o a un problema di drenaggio del sistema linfatico, soprattutto se per un lungo periodo si è costretti a stare fermi con le gambe o con le braccia.

Per intervenire su questa situazione e ridurre i problemi dati dal gonfiore e da un lungo periodo di degenza nel letto o fermo su una carrozzina dopo un intervento chirurgico.

Ad esempio, è possibile che venga consigliato dal medico una terapia linfatica, come il trattamento del linfedema presso MH Fisio, che grazie a fisioterapisti esperti nel settore svolge questa attività anche dopo un’operazione.

Drenaggio linfatico: come funziona?

La terapia linfatica è un massaggio medico che agevola il passaggio dei fluidi nei vasi linfatici che viene stimolato e agevolato dalle tecniche di manipolazione.

Questa componente della fisioterapia complessa e decongestionante è pensata per i pazienti che sono affetti da lipedema o da linfedema.

Il drenaggio linfatico viene impiegato anche per riuscire a guarire più facilmente dopo aver subito delle gravi lesioni ortopediche e delle operazioni chirurgiche. Infatti, questa tecnica va a ridurre in modo ottimale sintomi quali il dolore nelle zone interessate e anche il gonfiore.

Dove si applica principalmente la terapia linfatica

La terapia linfatica può essere applicata su varie zone del corpo. In genere, questa è consigliata per riuscire a guarire più velocemente da lesioni o dopo le operazioni che si subiscono principalmente in aree del corpo come ad esempio: le braccia e le gambe, che sono appunto quelle più colpite da gonfiori, linfedema o lipedema.

Il linfodrenaggio manuale o terapia linfatica va a supportare il decongestionamento dei tessuti, in questo modo si accelerano i flussi linfatici e le zone colpite man mano si sgonfiano e si presentano meno doloranti.

Il drenaggio linfatico manuale oltre ai diversi effetti positivi per la patologia è un trattamento rilassante e piacevole con dei movimenti delicati e svolti in modo regolare.

Drenaggio e terapia linfatica: perché farlo prima e dopo l’intervento

Il drenaggio o la terapia linfatica manuale sono due soluzioni in grado di agire su diverse complicazioni. Inoltre, riducono notevolmente i tempi di recupero dell’operazione andando a riparare e migliorare la qualità dei tessuti.

Il trattamento permette di andare ad agire sul recupero dei liquidi stimolando più facilmente l’eliminazione delle scorie che sono presenti all’interno del sistema linfatico e che possono causare edemi e gonfiori.

Con questo trattamento, dunque, si va a fare “pulizia” e fa sì che il sistema linfatico lavori al meglio al fine di agevolare la riparazione dei tessuti.

Grazie a questa soluzione, si evita un peggioramento delle proprie condizioni di salute e soprattutto si scongiurano ematomi e infiammazioni che in genere sono più presenti nel momento in cui il sistema linfatico non svolge al meglio il suo lavoro.

Proprio per questo motivo, spesso i medici e fisioterapisti consigliano la terapia linfatica prima e dopo un intervento chirurgico.

Terapia linfatica contro lo stress operatorio

La terapia linfatica è una soluzione perfetta anche dopo lo stress operatorio. Infatti, lo stress che l’operazione chirurgica può comportare per l’organismo porta a soffrire maggiormente e al contempo va ad aumentare i tempi per il recupero.

Lo stress post-operatorio non dovrebbe essere mai minimizzato in quanto questo può indurre anche a problematiche sullo stato di benessere mentale e non solo fisico.

Grazie al drenaggio linfatico con le sue manovre lente e ritmate si va sia a ridurre dolore e gonfiore sia a ridurre lo stress che agisce sul corpo e sulla mente dopo l’operazione.

Il periodo post-operatorio non deve essere sottovalutato e per questo bisogna sempre valutare se è necessario o meno sottoporsi alla terapia linfatica per favorire il recupero dopo un intervento chirurgico.